L’obiettivo é stimolare il benessere psicofisico dell’ organismo e mantenere attive le capacità adattive per ripristinare l’equilibrio perso. L’energia psicofisica riprende a fluire, il corpo acquista vitalità e la mente collabora per ottimizzare il risultato.

I benefici si possono riassumere in tre categorie distinte, ma che s’integrano tra loro:

Sul piano del corpo:

Miglioramento delle funzioni digestive e intestinali

Attivazione delle funzioni deputate alla depurazione

Maggior tono e vitalità

Effetto antiaging

• Corretta integrazione di sali minerali, vitamine, antiossidanti ecc…

• Consapevolezza delle eventuali debolezze costituzionali

•  Miglior benessere dell’apparato muscolare

• Maggior efficienza dei sistemi di protezione

Sul piano bio-energetico

• Ripristino del flusso energetico vitale con conseguente miglioramento globale del benessere mente e corpo

• Consapevolezza delle proprie tensioni

• Diminuzione dello stress

• Riequilibrio dello stress energetico

• Individuazione degli stressori alimentari

• Riequilibrio con rimedi, integratori e alimenti mirati (affinit? bioenergetica)

• Miglior rendimento psicofisico

Sul piano emotivo

• Alleggerire emozioni e ricordi nocivi

• Trasformare i pensieri negativi in risorse

• Maggior consapevolezza e conoscenza di sé

• Essere mentalmente positivi

• Maggior resilienza e resistenza agli stress emotivi

• Aumentare gioia ed entusiasmo

• Leggerezza

In altre parole, avrai più capacità di gestire e meno di essere influenzato dall’ambiente. Riconoscerai i modi in cui si presenta il disagio, e provare a cambiarle ti farà imparare come star meglio.

Photo by:Ashley Batz on Unsplash